Sito Ufficiale di:Roberto SarraScrittore, Editore, Critico letterarioConduttore 

Vai ai contenuti

Menu principale:

Opere




Una grande storia d’amore tra l’architetto Luca Martini ed il medico Elisa Melandri, ricca di passioni, sentimenti, colpi di scena  in un’ altalenanza di situazioni e sensazioni che mettono a dura prova i due amanti. Sullo sfondo di uno scottante  argomento quale l’eutanasia, i protagonisti si incontrano, si amano, si respingono, in un intercalare mozzafiato che regala al lettore emozioni a tinte forti.  I personaggi si interrogano sul senso stesso della vita e sul perenne dualismo che lega in un filo comune la vita e la morte, per una storia che mantiene alto il ritmo narrativo dipanandosi con straordinaria semplicità in una descrizione avvincente, squisitamente cinematografica dalla quale risulta davvero arduo non rimanere coinvolti.



Un viaggio straordinario in un colorato universo tutto da scoprire, una prova di coraggio estremo, pudore e pacata delicatezza per un’ opera che indaga senza indugio, sulle vicissitudini di una infanzia violata ed umiliata, quella piccola, silenziosa, società in ginocchio dove gli “Sguardi d’innocenza” intrisi di gioia e di stupore finiscono sovente coll’essere offuscati, annegati nel mare del grigiore prodotto dalla brutalità e dall’indifferenza del mondo degli adulti. Storie che si animano, che si srotolano come la pellicola di un film, ambientazioni che assumono spesso connotazioni tragiche e che manifestano una disperata voglia di essere riscritte con il sofferto, agognato lieto fine. Un grande atto d’amore, un tributo che affiora dal profondo dell’anima e che trascina il lettore in un turbine di emozioni e sentimenti lasciando nel cuore di ognuno, una traccia indelebile.



È un omaggio alla Donna, un inno alla Femminilità. Da Maria Maddalena a Giovanna D'Arco, da Marilyn Monroe a Oriana Fallaci. Dall'aspirante Miss alla casalinga, dalla monaca di clausura alla donna in carriera, dalla biblica Eva all'enigmatica Gioconda. Donne che hanno fatto la Storia e donne che vivono silenziose la propria esistenza quotidiana, donne famose e donne che rimangono nell'anonimato, donne diverse ma unite da quel filo rosso che le accomuna e contemporaneamente le rende uniche e speciali. Un opera che rifugge dagli stereotipi del maschilismo e che non assume connotazioni femministe ma che ricerca continuamente un punto di incontro e di fusione assecondando spesso la visione stilnovista dell'autore che non nasconde la sua naturale inclinazione a raffigurare la donna angelica che tanto ha ispirato la nostra letteratura. Un'ode alle donne ma anche un invito agli uomini affinché intraprendano un'analisi personale ed intima che possa portare a ritrovare se stessi, a comprendere l'altra metà del cielo e a costruire un onesto confronto tra pari.










"La mia Antologia" raccoglie il meglio delle liriche di Roberto Sarra e include una piccola sezione narrativa ricca di emozionalita' la silloge è stata recensita ed apprezzata dal grande Poeta Mario Luzi.







Il disco nasce dall'idea di Roberto Sarra e del Maestro Raffaele Mirabella di riunire sotto un'unica sigla i tantissimi eventi della più grande manifestazione che ogni anno si rinnova sotto le stelle della Riviera Romagnola. Un omaggio dal profondo del cuore dedicato a tutte le donne che da sempre rappresentano l'altra meta' del cielo.


(MS Records)

Consulta i nostri siti:

Link utili:

Copyright Roberto Sarra 2014
Torna ai contenuti | Torna al menu